Developed in conjunction with Ext-Joom.com

politica

Traduttore

Non solo Spread

Newsletter

Hcs, "a chi giova la conflittualità?"

PDF Stampa Email

Hcs-Emiliano Santori-1Sindaco e Delegato alle Municipalizzate invitano a non chiudere il dialogo

CIVITAVECCHIA - <<Quello allo sciopero è un diritto inalienabile dei lavoratori; come tale va rispettato nel suo senso più profondo, e cioè quale strumento che serve alla tutela del diritto dei lavoratori, nel rispetto delle norme che lo regolano sulla garanzia del Servizi essenziali>>. E’ l’inizio di una nota congiunta a firma del Sindaco, Pietro Tidei e del Delegato alle Municipalizzate, Emiliano Santori giuntaci in Redazione a seguito dell'ennesimo, roboante Sit-in

svoltosi ieri mattina, nuovamente davanti a Palazzo del Pincio. <<Proprio per la natura ed il fine ultimo dello sciopero - continuano i due rappresentanti istituzionali - ci domandiamo a chi giovi una conflittualità tra il Comune ed i lavoratori stessi. Moltissima dell’attività di questa Amministrazione in questi mesi - ricordano - è stata infatti concentrata proprio sul cercare soluzioni per evitare il fallimento delle Aziende, con conseguente licenziamento dei suddetti. Non c’è differenza - sottolineano - tra chi manifesta fuori e chi lavora dentro l’Ente Comunale; per entrambi, infatti l’obbiettivo è la salvezza. Non sappiamo a chi possa giovare in questa situazione - ribadiscono - chiudere ad ogni dialogo, gettare benzina sul fuoco e mettere i lavoratori medesimi contro l’Amministrazione. Nel frattempo - concludono - continuiamo a lavorare a testa bassa per scongiurare ogni ipotesi irreversibile>>.

 

Nella foto: il Delegato "attorniato" da alcuni operai della Sot "Città Pulita"

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie per le sue funzionalità; scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie LEGGI INFORMATIVA PRIVACY.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information