Developed in conjunction with Ext-Joom.com

politica

Traduttore

Non solo Spread

Newsletter

Contatore

Visite agli articoli
11751227

"Irre e orre" sull'Assessore Galletta

PDF Stampa Email

Flavio Magliani-Pietro Tidei-Marco Censasorte-Fabio Angeloni-1Il Sindaco: <<E’incompetente!>>. Ma: <<Non voglio mandarla via>>

CIVITAVECCHIA - <<Distratta, impreparata ed incompetetente>>. Ha definito così, il Sindaco Pietro Tidei, l’Assessore all’Ambiente, Roberta Galletta a seguito delle recenti esternazioni dichiaranti la <<sconfitta>> dell’Amministrazione comunale in sede di Conferenza dei Servizi per il rilascio dell’Aia di Tvn.

<<E se non rivedrà quanto prima le sue prese di posizione allarmistiche, sarò costretto a farle prendere un lungo periodo di riposo>>. Prese di posizione, a detta del Primo cittadino, ingiuste nonché frutto della <<superficialità e del pressapochismo nel non esaminare gli inerenti faldoni>>. << Ciò - ha ricordato supportato dall’Ing. Marco Censasorte e dal Dott. Flavio Magliani (Capogruppo Pd) mentre noi, di concerto con il Consigliere Mauro Guerrini (anch’egli piddino, ndr), ci siamo fatti 7 mesi di studio, abbiamo acquisito conoscenze e ci siamo presi in carico di prescrivere. Non ci sto, dunque, a che ci faccia passare come coloro che lasciano che si inquini di più>>. E prima di elencare di nuovo i <<16 punti a favore>> riportati sul relativo Verbale: <<Su quanto ottenuto siamo disponibili a confrontarci con chiunque, sia esso ignorante o meno>>. E tornando nello specifico della Galletta “folgorata sulla via di Damasco” dopo l’iniziale condivisione altresì intrisa di pubblici elogi: <<Ne prenda atto; o dovrò farlo io. Qui non si tratta di una questione di metodo. Chi ha smania di protagonismo, per motivi di propaganda o altro, non può che risultare inadeguato nel ruolo che ricopre; quindi se ne vada e finisce la storia. Così facendo, nonostante l’avessi già più volte ripresa in tal senso, ha deciso di autoescludersi; allora - ha ribadito - se ne andasse!>>. Ma poi: <<Non voglio mandarla via. Facesse piuttosto una profonda autocritica sul danno profondo che il suo modo di agire ha provocato a questa Amministrazione>>. Una sorta di “irre e orre”, per dirla alla “citavecchiese”. Il che, con il suo carico di indefinito (dall’una come dall’altra parte), non ci appare certo foriero di salubrità. 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie per le sue funzionalità; scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie LEGGI INFORMATIVA PRIVACY.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information