Developed in conjunction with Ext-Joom.com

attualità

Traduttore

Non solo Spread

Newsletter

“Dare all'Italia una Legge di civiltà”

PDF Stampa Email

La Tidei sul Ddl Zan: <<Il Parlamento faccia presto e bene>>

ROMA / CIVITAVECCHIA - <<È da 25 anni che il Parlamento, e quindi il Paese, aspetta una Legge contro l'omofobia e la misoginia. L'avvio della discussione sul Disegno di Legge Zan nell'Aula della Camera rappresenta una svolta storica,

che ha ora bisogno di giungere a compimento con l'approvazione del Provvedimento". Lo dichiara, in una nota, la Consigliera regionale del Lazio, Marietta Tidei (Italia Viva). <<A questo Ddl si arriva con il contributo dei tanti Parlamentari e politici che in questi anni hanno lavorato per arrivare a una Legge in grado di riconoscere i diritti delle persone Lgbt e di punire comportamenti riprovevoli. Mi piace ricordare tra questi gli amici e colleghi Alessandro Zan, primo firmatario del Ddl stesso, e Ivan Scalfarotto. Con questo disegno di Legge la discriminazione su genere, orientamenti sessuale ed identità di genere entrerà tra le tipologie che configurano reati in casi di episodi di odio fondati sull'omofobia e la transfobia, ma con questo Ddl si amplia l'applicazione della Legge Mancino alla violenza esercitata sulle donne in quanto tali. Il Parlamento faccia presto e bene per dare all'Italia una Legge di civiltà>>. 

 

 

Questo sito utilizza cookie per le sue funzionalità; scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie LEGGI INFORMATIVA PRIVACY.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information